Entebbe: porta di accesso all’Uganda e alle sue meraviglie

Se hai finalmente deciso di andare a vedere le meraviglie dell’Uganda, ci sono buone probabilità che entrerai nel paese dall’aeroporto internazionale di Entebbe, al momento l’unico di tutto il paese. Mentre molti turisti vanno diretti a fare uno dei tanti safari nei parchi dell’Uganda o a vedere da vicino i gorilla di montagna, credo che tu possa passare un paio di giorni a Entebbe per rilassarti un po’ sulle sponde del lago Vittoria.

Entebbe era una volta la sede del governo, ma dopo l’indipendenza si è spostato nella vicina Kampala, attuale capitale dell’Uganda. Entebbe è rimasta una città grande e con alti edifici, ma manca il ritmo forsennato delle capitali, un punto decisamente positivo se decidi di visitarla. Senza parlare del traffico, incomparabile rispetto a quello della capitale.

Che tu sia a Entebbe per più giorni o solo di passaggio prima o dopo il tuo viaggio nell’interno del paese, questa guida ti darà varie idee su cosa fare in uno dei luoghi più rilassanti dell’Uganda.

Walking tour

Un modo molto interessante per scoprire Entebbe è fare un tour a piedi con una guida locale. Secondo me i walking tour sono la migliore maniera per scoprire una città, soprattutto se sei appena arrivato nella zona. Durante la passeggiata vedrai tutti i punti più interessanti del luogo, scoprirai cultura e storia e inoltre riceverai ottimi consigli da chi ci vive.

Molti dei walking tour di Entebbe includono una visita ai giardini botanici, altri monumenti, il mercato dell’artigianato e un assaggio del cibo locale. Controlla cosa è incluso prima di prenotare e ricordati che le mance sono sempre apprezzate in Uganda.

Scopri la prima community sui viaggi in Uganda!

Clicca sull’immagine qua sotto per unirti al gruppo Facebook “Turismo in Uganda: gorilla e safari”. Troverai tanti altri viaggiatori appassionati di Uganda che risponderanno a ogni tuo dubbio!

Giardini botanici (Botanical Garden)

Una delle attrazioni più famose di Entebbe sono i giardini botanici nazionali, spesso inclusi negli itinerari turistici perché danno un’idea di alcune delle piante e degli uccelli che troverai nei safari nei prossimi giorni.

Fondati sulle rive del lago Vittoria nel 1898, sono uno dei giardini botanici più antichi del continente. Sonno divisi in varie aree con piante dalle differenti regioni ugandesi, ma anche di altre zone del mondo: in totale ci sono circa 300 specie vegetali.

I Botanical Garden di Entebbe sono anche un ottimo posto per fare birdwatching. Senza dimenticare le molte scimmie che popolano i suoi alberi. Si paga l’ingresso (meno di 2,50€) ma puoi anche includere la visita in un walking tour con una guida esperta che potrà aiutarti visto che la segnaletica e le informazioni non sono delle migliori.

Spiaggia

Entebbe si trova sulle sponde del lago Vittoria e ci sono vari pezzi di spiaggia che potrai ammirare, sia sabbiose che di sassi. Le spiagge si trovano su tutta la costa, dall’aeroporto in su, ma spesso sono proprietà privata degli hotel o ristoranti e solo i loro clienti sono autorizzati a entrarvi.

Negli ultimi anni il livello dell’acqua si è alzato, rendendo alcune spiagge inaccessibili. Inoltre nelle acque stagnanti si può trovare il batterio della bilharzia, quindi ti consiglio di non nuotare nel lago. Per ulteriori informazioni sulla bilharzia, leggi l’articolo sulle vaccinazioni necessarie per entrare in Uganda.

Oltre a goderti la spiaggia puoi anche fare un’escursione in barca per vedere le coste da un’altra prospettiva.

Se sei un amante dell’aviazione ti consiglio di andare alla Aero Beach: al lato della spiaggia, ma anche al ristorante e al bar, troverai antichi modelli di piccoli aeroplani e dell’attrezzatura da pilota. C’è spesso della musica che lo rende un posto molto popolare tra gli abitanti di Entebbe. Te lo consiglio come posto per assaporare una birra mentre la brezza del lago ti rinfresca.

Monumenti

Entebbe era la sede del governo e dell’amministrazione coloniale fino a quando questo ruolo passò a Kampala nel 1962 con l’indipendenza dell’Uganda. A Entebbe è rimasta la State House, la residenza e luogo di lavoro del Presidente. Purtroppo la casa del Presidente non è aperta al pubblico, come altri splendidi edifici coloniali sedi di alcune organizzazioni governative. Potrai almeno gustarteli da fuori durante il tuo walking tour.

Il punto storico di maggior interesse è il Muzinga Square Park dove troverai due importanti monumenti:

  • Un cannone lasciato dalle truppe della Tanzania durante la battaglia per cacciare Idi Amin a cui sono state aggiunte due statue di soldati
  • L’Independence Tree dove si riunivano gli ugandesi che parteciparono al movimento per ottenere l’indipendenza dalla Corona britannica

Entebbe è famosa per il sequestro nel 1976 di un aereo da parte di militanti palestinesi di un aereo AirFrance che venne diretto all’aeroporto ugandese. Dopo lunghe negoziazioni, con l’Operazione Thunderbolt (o Entebbe), le forze speciali israeliane intervennero con la forza, lasciando alcune vittime dietro di sé. Si parla da anni di un museo in apertura all’Old Entebbe Airport, ma fino a ora non se n’è fatto niente.

Chiese

Entebbe ha alcune belle chiese cattoliche e anglicane, alcune che risalgono all’era coloniale. La chiesa cattolica di Bugonga venne costruita nel 1902 ed è la prima chiesa cattolica permanente dell’Uganda. La chiesa di St. John risale al 1908 anche se la attuale chiesa anglicana è degli anni ’30.

Se ti interessa la storia, sulle rive del lago Vittoria esiste un monumento che commemora il punto in cui i primi missionari cattolici arrivarono in Uganda. Si chiama Kigungu Missionary Landing Site e si trova dietro all’aeroporto, quindi dovrai prendere un taxi o visitare il luogo come parte di un tour più lungo.

Gioca a golf

Se ami il golf dirigiti direttamente all’Entebbe Golf Club, fondato nel 1901 e il primo in Africa.

Tra gli alti alberi troverai 18 buche per un Par 71. Il club è aperto anche ai non soci e organizza tornei durante tutto l’anno.

Osserva gli scimpanzé

Oltre ai gorilla, molti turisti vengono in Uganda per vedere gli scimpanzé in natura, normalmente a Kibale o al Queen Elizabeth National Park. Se sei in Uganda per pochi giorni o non hai incluso gli scimpanzé nel tuo itinerario, puoi vederli a Entebbe al Ngamba Island Chimpanzee Sanctuary.

L’isola del lago Vittoria ospita alcuni primati rimasti orfani e che farebbero fatica a sopravvivere in natura. Una visita all’isola ti permette di conoscere a fondo le abitudini degli scimpanyé, ma anche di osservare uccelli e altri mammiferi. Non essendoci un limite di età, è un’attività perfetta se viaggi con bambini che non potrebbero participare in un’escursione per vederli in natura.

Puoi stare sull’isola una mezza giornata o tutto il giorno, con la possibilità anche di pernottarvi.

A Entebbe puoi vedere gli scimpanzé anche all’Uganda Wildlife Conservation Education Centre: continua a leggere!

Uganda Wildlife Conservation Education Centre

Spesso chiamato Entebbe Zoo, è uno spazio di 29 ettari che ospita più di 250 animali, incluso scimpanzé (appunto), giraffe, rinoceronti, leoni, leopardi, tigri e il raro shoebill (becco a scarpa).

La maggior parte di questi animali sono stati salvati dal bracconaggio o dal traffico illegale e sono nel centro per la loro riabilitazione, attraverso un ambiente che cerca di ricreare le condizioni ambientali che esistono in natura. Spero che tu abbia incluso dei safari nel tuo viaggio in Uganda, ma lo zoo di Entebbe è una ottima maniera di vedere molti animali se hai poco tempo nel paese.

Puoi visitare il parco da solo, l’ingresso costa 15$. Ci sono altri tipi di visita che ti permettono di stare più a contatto con gli animali insieme a chi li cura ogni giorno. Puoi trovare maggiori dettagli sui prezzi sul sito dell’Education Centre.

In barca sul lago

Entebbe si trova sulle sponde del lago Vittoria, il più grande d’Africa, che è diviso tra tre paesi: Kenya, Tanzania e Uganda. Nelle lingue locali sono molti i nomi per lo specchio d’acqua, ma quello ufficiale gli venne dato dall’esploratore britannico John Speke che lo nominò così in onore della Regina Vittoria.

Da turista puoi sfruttare il tuo tempo in riva al lago per fare un’escursione in barca per vedere gli animali o i colori del tramonto. Se ami la pesca, ci sono vari fishing tour organizzati a Entebbe, ti consiglio di chiedere al tuo hotel per maggiori informazioni.

Esplora i mercati locali

Se ti piace visitare i mercati delle destinazioni dove viaggi, Entebbe fa per te con i suoi mercati all’aperto e coperti.

Uno dei più popolari è il Kitooro Market, area coperta dove troverai cibo fresco. L’edificio è stato rinnovato e riaperto nel 2021 ed è circondato da altrettante bancarelle nelle vie laterali.

Il sabato c’è un mercato interessante al Works Sports Ground, dove troverai di tutto, incluso cibo, vestiti, arredamento e tutto ciò che ti viene in mente.

Infine, la prima domenica del mese c’è l’Entebbe Farmer’s Market al Muti’s Garden Cafe, con cibo fresco e artigianato.

Il villaggio dell’artigianato

L’Entebbe Juakali Centre, conosciuto come Entebbe Crafts Village si trova di fronte al Victoria Mall ed è uno dei migliori posti dove trovare dei souvenir in Uganda.

Ci sono molte bancarelle dove potrai trovare gioielli, pezzi d’arte, vestiti, statue, sciarpe, tovaglie, borse e molto altro. Ti consiglio di girare per bene per trovare quello che più ti piace e poi di contrattare un po’ sul primo prezzo che ti propongono.

Escursione a Kampala

Se starai a Entebbe per qualche giorno dovresti fare un’escursione a Kampala, la capitale dell’Uganda. A seconda del traffico, potresti metterci mezz’ora come due ore.

Se stai solo un giorno a Kampala ti consiglio di fare un walking tour che ti farà vedere tutti i monumenti principali della città nel poco tempo a disposizione. Alcune delle cose da vedere sono le tombe reali Kasubi, il museo nazionale, il Baha’i Temple, la Moschea di Gheddafi e molto altro che potrai trovarein questa guida di Kampala.

Dove dormire a Entebbe

2 Friends Beach Hotel – Un buon rapporto qualità/prezzo se vuoi dormire sulle rive del lago Vittoria a 10 minuti dell’aeroporto. Le stanze sono comode, hanno aria condizionata, bagno privato e vista sul lago. L’hotel ha un ristorante e un bar sulla spiaggia, una piccola piscina e lo staff è molto cordiale.

Best Western Premier Garden Hotel – A pochi passi dal Victoria Mall, questo hotel a quattro stelle è anche vicino alla maggior parte delle attrazioni di Entebbe, incluso i giardini botanici. Tutte le stanze hanno aria condizionata e bagno privato e hanno gli standard Best Western che potrebbero essere un toccasana dopo (o prima di) un viaggio di due settimane in quelli ugandesi.

Lake Victoria Hotel – Questo edificio coloniale era una volta il centro ricreativo del Governatore. Si trova a pochi passi dal Golf Club e dal campo da cricket. L’hotel ha quattro stelle e ha un ristorante e una grande piscina.

Se vuoi altre opzioni, ti consiglio di cercare direttamente su booking.com.

Come arrivare a Entebbe

A Entebbe si trova il maggiore aeroporto internazionale dell’Uganda, quindi molto probabilmente inizierai il tuo viaggio nella Perla d’Africa da qui. Spesso i tour operator ti vengono a prendere in aeroporto per poi farti passare la prima notte lì vicino.

Entebbe è anche ben collegata a Kampala, con una strada a scorrimento veloce che connette le due città in mezz’ora di auto. C’è un pedaggio da pagare, ma vale la pena pagarlo per evitare di rimanere anche due ore nella strada normale con un traffico eccessivo.

Come muoverti a Entebbe

La città non è immensa e puoi tranquillamente raggiungere la maggior parte dei luoghi più turistici a piedi. Ricordati solo che potrebbe fare caldo e dovrai proteggerti dal sole.

Per le attrazioni più lontane puoi scegliere tra un taxi o un boda-boda (moto-taxi). Io preferisco i taxi e sconsiglio sempre di usare i boda-boda per la loro pericolosità. Se scegli la moto, assicurati che abbiano un casco per il passeggero. Qualunque mezzo di trasporto tu scelga, dovrai trattare sul prezzo prima di salire.

Entebbe è pericolosa?

Entebbe è abbastanza sicura, come la maggior parte dell’Uganda.

Come in ogni altra parte del mondo, stai attento a quello che ti succede attorno, il peggio che può capitarti è che cerchino di rubarti la borsa o il portafogli. Per sicurezza, evita di indossare gioielli vistosi o di portare con te molti contanti. La macchina fotografica dovrebbe stare nella borsa o comunque ben attaccata al tuo corpo.

Continua a leggere

Il tuo viaggio in Uganda inizia a Entebbe, ma c’è molto altro da vedere:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *